Mi è sempre piaciuto il deserto. Ci si siede su una duna di sabbia. Non si vede nulla. Non si sente nulla.
E tuttavia qualche cosa risplende nel silenzio."
Prendete la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore. Italo Calvino

18/04/14

tradizioni ritrovate- del Sepolcro delle Vecce

 
La veccia, in origine conosciuto come fiore povero, è una pianta erbacea che veniva utilizzata come cibo per il bestiame
La tradizione vuole che la veccia venga seminata, un mese prima, corrispondente alla terza domenica di Quaresima e tenuta nelle cantine il cui ambiente umido favorisce la nascita.
Infatti in assenza di ossigeno e clorofilla germoglia piccoli e finissimi fili bianchi che poi si tramutano in sorta di parrucche bianche utilizzate per la commemorazione.
Vengono portati il Giovedi Santo al Sepolcro e sono usati il Venerdi Santo per addobbare le chiese e/o la processione
immagini prese dal web




11/04/14

SAL LK CON CRI - 7' TAPPA

ecco ricamato anche la settima scritta...
 



il ricamo è lo stesso ma una foto l' ho fatta di sera con la luce del neon e una la mattina con la luce del sole...sembrano due cose diverse ma vi assicuro che è lo stesso ricamo...