Visualizzazioni totali

18/04/14

tradizioni ritrovate- del Sepolcro delle Vecce

 
La veccia, in origine conosciuto come fiore povero, è una pianta erbacea che veniva utilizzata come cibo per il bestiame
La tradizione vuole che la veccia venga seminata, un mese prima, corrispondente alla terza domenica di Quaresima e tenuta nelle cantine il cui ambiente umido favorisce la nascita.
Infatti in assenza di ossigeno e clorofilla germoglia piccoli e finissimi fili bianchi che poi si tramutano in sorta di parrucche bianche utilizzate per la commemorazione.
Vengono portati il Giovedi Santo al Sepolcro e sono usati il Venerdi Santo per addobbare le chiese e/o la processione
immagini prese dal web




3 commenti:

Letizia ha detto...

Ciao Fiore,
molto suggestive queste foto,quelle piantine sono molto decorative,non ne avevo mai viste!
Ti auguro di trascorrere una buona Pasqua.
Un abbraccio
Letizia

mirtilla ha detto...

Ma sai che non avevo mai visto nemmeno io queste piantine ? Sono così belle e particolari !!! Ti auguro di trascorrere una Pasqua serena e dolcissima cara Fiore. Un bacione

marika ha detto...

Buona Pasqua Fiore!!!!!!!

#365crochet

 prosegue, anche se a rilento, la lavorazione della coperta. Un sal organizzato da Rossella Se volete vedere le coperte che hanno fatto le ...

Archivio blog

.

.